ALASKA, SI TEME IL DISASTRO AMBIENTALE

1312

 
 
ROMA – Si teme un disastro ambientale nell'arcipelago delle Aleutine, a sud-ovest dell'Alaska. Dopo essere rimasta due giorni in avaria, una petroliera battente bandiera malese si è spezzata in due parti uguali dopo aver urtato una delle isole. Il comandante e un soccorritore erano stati tratti in salvo in extremis. Ma il carico di 2,3 milioni di litri di olio pesante si sarebbe riversato nel mare in tempesta.

Intanto sono dati per morti i sei soccorritori dispersi da mercoledì nel mare di Bering, dove un elicottero di soccorso della Guardia costiera degli Usa, con 10 persone a bordo, s'è schiantato, mentre partecipava alle operazioni di salvataggio di una nave mercantile in difficoltà (nella foto).

Un secondo elicottero che viaggiava in formazione con quello caduto è riuscito a recuperare subito quattro superstiti.

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento