TORINO-LIONE: FINANZIAMENTI PER 1.4 MILIARDI


BRUXELLES La Commissione europea è pronta a proporre un finanziamento comunitario di 1,4 miliardi di euro da qui al 2013 per la sessione transfrontaliera della futura linea ferroviaria Torino – Lione. Lo ha detto il presidente della Regione Rhone Alpes, Jean-Jack Queyranne, il quale, citato dall’Agenzia Afp, dopo aver incontrato il direttore generale dei trasporti dell’esecutivo europeo, Francois Lamoureux, ha aggiunto che la Commissione propone anche di aggiungere a questo finanziamento 700 milioni di euro per la tratta tra Lione e il massiccio della Chartreuse.
«Per arrivare a questo, però – ha sottolineato il presidente della regione francese nella sua dichiarazione – è necessario che i governi italiano e francese si mettano d’accordo rapidamente sull’ammontare finanziario». «Se vogliamo che l’Unione europea possa sbloccare i fondi bisognerà che le scadenze del progetto siano chiaramente precisate e che il progetto – ha sostenuto Queyranne – possa essere associato alla costruzione di una linea ad alta tensione che collega la Francia e l’Italia».
Il portavoce del commissario ai Trasporti Loyola de Palacio ha quindi confermato che quanto dichiarato da Jean-Jack Queyranne corrisponde allo schema finanziario messo a punto dalla Commissione già nel luglio scorso. «Le proposte della Commissione – ha aggiunto Amador Sanchez Rico – devono naturalmente ricevere la luce verde da parte del Consiglio e dell’europarlamento».

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento