Via libera ai ticket ambientali

Un emendamento inserito ieri nella manovra finanziaria riguarda i ticket ambientali per ridurre il prezzo del viaggio degli autotrasportatori che sceglieranno treni e navi anziché la rete stradale. A renderlo noto è stato il sottosegretario ai Trasporti Paolo Uggé, dopo l'incontro con Aiscat, associazioni degli autotrasportatori e rappresentanti del Viminale. “Per il trasporto ferroviario di Tir il provvedimento è già in atto, ha avuto l'ok della Commissione trasporti Ue – ha detto Uggè – per quello marittimo è invece ancora in corso di approvazione, ma speriamo di aver il via nel giro di pochi mesi per farlo partire dal 2005. Il commissario Loyola de Palacio si è impegnata con il ministro Lunardi ad accelerare le procedure”. Secondo quanto ha affermato il sottosegretario Uggé, sono già disponibili per le imprese che vorranno godere di questo sconto risorse complessive pari a 300 milioni di euro.

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento