Colombia, Cartagena 51° porto che aderisce al Csi

Il governo colombiano ha aderito al Csi, acconsentendo in questo modo al controllo dei contenitori destinati agli Stati Uniti per la ricerca di materiale radioattivo e nucleare.
Stando all'accordo, il Dipartimento dell'energia (Doe) statunitense, attraverso la sua “Megaports Initiative”, fornirà l'equipaggiamento necessario al governo della Colombia per scannerizzare i container prima che questi vengano caricati a bordo delle navi. Ispettori doganali lavoreranno nel porto di Cartagena per indicare all'amministrazione colombiana quali contenitori dovranno essere sottoposti a controllo.
Quando il programma inizierà, Cartagena diventerà il 51esimo porto straniero ad aderire al Csi.

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento