Rifiuti speciali, seminario a Genova sul Sistri

La tracciabilità dei rifiuti speciali non verrà più effettuata con documenti cartacei, ma per mezzo di un sistema informatico. Il decreto ministeriale che istituisce il Sistema informatico di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri), per la registrazione dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 13 gennaio scorso (G.U. n. 9). Il decreto indica le tempistiche dei termini di iscrizione e dell'entrata in funzione dell'operatività del sistema, differenti in base alla tipologia di rifiuti gestiti o trattati. Il prossimo 18 febbraio si terrà a Genova un seminario di aggiornamento sulla nuova complessa normativa. Il seminario, organizzato dalla Camera di Commercio di Genova in collaborazione con la Sezione regionale della Liguria dell'Albo gestori ambientali, si terrà a partire dalle ore 14 al Palazzo della Borsa, via XX settembre 44. I temi affrontati saranno: soggetti obbligati ed esclusioni; inquadramento della figura del produttore; tempi di attuazione del sistema; modalità di iscrizione e ruolo delle Camere di Commercio e delle associazioni imprenditoriali; canoni del servizio.