Spagna, nuove facilitazioni alle imprese Aeo

L'introduzione dell'Aeo in Spagna non è stata semplice. Da più parti si sono levate critiche a questo nuovo istituto. Adesso l'Agenzia spagnola delle Entrate cerca di invogliare le imprese ad aderire e ha stabilito che le persone fisiche i giuridiche che siano titolari di un certificato Aeo (operatore economico autorizzato) possono chiedere di presentare la dichiarazione doganale in una dogana diversa da quella in cui si trova la merce. La possibilità vale per la penisola iberica e le isole Baleari, ma non per le Canarie, che hanno un regime fiscale differente, e per Ceuta e Melilla, che non fanno parte del territorio doganale dell'Unione europea. La richiesta andrà presentata al direttore del Dipartimento delle dogane e la concessione del permesso non sarà automatica. La durata sarà indefinita, ma vincolata al mantenimento della condizione di Aeo da parte dell'impresa.