TORM RIDUCE LE PERDITE

Il Gruppo danese Torm ha chiuso il secondo trimestre con la perdita di $ 30,1 milioni a fronte del rosso di $ 132,1 milioni registrato nello stesso periodo dello scorso anno. Il fatturato ha registrato una leggera flessione, da $ 289,4 a $ 272,3 milioni. La perdita del primo semestre è stata di $ 46,5 milioni contro i $ 210,8 milioni dello stesso periodo di un anno fa. La previsione per l’intero esercizio è ora di un Ebitda positivo per $ 90 – 110 milioni e di una perdita prima delle imposte di $ 100 – 120 milioni. Resta tuttavia il peso del debito, ammontante ad oltre $ 1,8 miliardi, con il valore della flotta attestato a circa $ 1,2 miliardi. La flotta di proprietà Torm è attualmente costituita da 65 product tanker e due bulker, con l’aggiunta di otto bulker e cinque product tanker noleggiate per lungo periodo.

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento