HMM concorda con Korea Shipping il sale and leaseback di dieci portacontainer

Verranno comprate per circa 130 milioni di dollari. L’intesa prevede una compensazione della differenza tra il valore di mercato e il valore contabile delle navi

La compagnia di navigazione sudcoreana Hyundai Merchant Marine (HMM) ha reso noto oggi di aver concordato la già preannunciata vendita e la successiva preso a noleggio di dieci portacontainer della propria flotta che saranno comprate da una special purpose company costituita dalla Korea Shipping and Maritime Transportation Co., Ltd., la società istituita dal governo di Seul con lo scopo di sostenere finanziariamente il settore armatoriale nazionale dopo il fallimento della Hanjin Shipping che era la prima compagnia sudcoreana e la settima nel mondo nel settore del trasporto di linea.
La cessione avverrà entro sei mesi per un corrispettivo pari a 150,4 miliardi di won (130 milioni di dollari). HMM ha specificato che, per compensare la differenza tra il valore di mercato e il valore contabile delle navi, la Korea Shipping and Maritime Transportation Co. immetterà anche capitale per altri 704,3 miliardi di won nella Hyundai Merchant Marine, di cui 600 miliardi attraverso un prestito obbligazionario convertibile e attraverso un aumento del capitale sociale per 104,3 miliardi di won.
Il programma di sostegno finanziario governativo alla HMM prevede inoltre che nei prossimi mesi la compagnia di navigazione sudcoreana ordini a cantieri navali nazionali la costruzione di cinque portacontainer e di due o tre tanker.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento