Nel 2016 i porti tedeschi hanno movimentato 296,5 milioni di tonnellate di merci (+0,1%)

Il traffico dei container è cresciuto del +0,2%
Lo scorso anno il volume di traffico delle merci movimentato complessivamente dai porti tedeschi è rimasto stabile essendo ammontato a 296,5 milioni di tonnellate rispetto a 296,2 milioni di tonnellate nel 2015. Per il secondo anno consecutivo, dopo un quinquennio di continua crescita, il traffico in esportazione ha registrato una flessione essendo stato pari a 116,8 milioni di tonnellate, con un calo del -1,2% rispetto a 118,3 milioni di tonnellate nel 2015. Il traffico in importazione ha segnato un lieve incremento del +0,8% attestandosi a 171,1 milioni di tonnellate. Più consistente l’aumento del traffico nazionale che ha totalizzato 8,5 milioni di tonnellate (+4,3%).
Nel 2016 il solo traffico containerizzato è stato pari a 15,2 milioni di teu, un volume pressoché analogo (+0,2%) a quello dell’anno precedente.
Nel solo secondo semestre del 2016 il traffico complessivo movimentato dai porti tedeschi è cresciuto del +2,3% circa essendo stato pari a 147,7 milioni di tonnellate rispetto a 144,4 milioni di tonnellate nella seconda metà dell’anno precedente. I traffici di esportazione e di importazione hanno mostrato aumenti rispettivamente del +1,2% e del +2,5% a 56,9 milioni e 86,5 milioni di tonnellate. Il traffico nazionale è stato pari a 4,2 milioni di tonnellate (+7,7%). Nel segmento dei container sono stati movimentati complessivamente 7,5 milioni di teu così come nel secondo semestre del 2015.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento