Via libera dei Cda all’acquisizione della Hamburg Süd da parte di Maersk Line

La transazione del valore di 3,7 miliardi di euro sarà portata a termine entro la fine del 2017

Oggi i consigli di amministrazione della danese Maersk Line e della tedesca Oetker Group hanno approvato l’accordo per la cessione alla compagnia danese delle attività di trasporto marittimo containerizzato della compagnia tedesca Hamburg Süd, intesa che è stata annunciata alla fine dello scorso anno e che nei giorni scorsi ha ottenuto il via libera della Commissione Europea e del Dipartimento statunitense della Giustizia.
La concentrazione, che secondo le previsioni sarà portata a termine entro la fine di quest’anno, condurrà alla formazione dei una flotta di 743 portacontainer della capacità complessiva pari a circa 3,9 milioni di teu sommando l’attuale capacità di circa 3,3 milioni di teu delle navi della Maersk Line, che è leader mondiale del mercato, e quella pari a quasi 600mila teu della flotta della Hamburg Süd, che è la decima compagnia del settore.
«Oggi – ha commentato l’amministratore delegato di Maersk Line e della capogruppo A.P. Møller-Mærsk, Søren Skou – abbiamo compiuto un passo decisivo verso il futuro condiviso di Maersk Line e di Hamburg Süd. La nostra procedura di due diligence – ha sottolineanto – ha confermato che Hamburg Süd è una società ben gestita con marchi forti e tenuti in massima considerazione. Abbiamo confermato le previste sinergie (nel primo biennio sono attesi risparmi risparmi pari a 350-400 milioni di dollari all’anno, ndr) e siamo convinti che il nostro piano volto a massimizzare la fidelizzazione della clientela costituisca la strada giusta. Non ho dubbi che assieme possiamo sviluppare nuovi prodotti competitivi a beneficio dei nostri clienti e realizzare sinergie operative».
«Noi – ha proseguito Skou – riteniamo che il prezzo d’acquisto di 3,7 miliardi di euro costituisca una corretta valutazione della Hamburg Süd. Mantenendo la Hamburg Süd quale compagnia autonoma e ben gestita limiteremo i rischi e i costi correlati alla transazione e all’integrazione garantendo comunque lo sfruttamento delle sinergie operative. Quindi l’acquisizione della Hamburg Süd determinerà la creazione di un valore sostanziale per la Maersk Line già nel 2019».
Maersk Line ha confermato inoltre che il mantenimento dell’autonomia della compagnia di navigazione tedesca include anche il mantenimento del quartier generale della Hamburg Süd ad Amburgo, sede per la quale è stato rinnovato il contratto d’affitto per un periodo iniziale di cinque anni. «Hamburg Süd – ha ribadito Skou – continuerà ad essere gestita dal proprio management e avrà la piena responsabilità del proprio marchio»

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento