Francesco Di Sarcina è stato nominato segretario generale dell’AdSP del Mar Ligure Orientale

Ha ricoperto il medesimo incarico all’Autorità Portuale di Messina

Oggi il Comitato di gestione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, su proposta del presidente Carla Roncallo, ha nominato all’unanimità Francesco Di Sarcina segretario generale dell’ente, che governa i porti di La Spezia e Marina di Carrara. «Si tratta – ha sottolineato Roncallo – di una figura di alto profilo tecnico, sulla quale ha prevalso una valutazione strettamente legata alle competenze e capacità senza alcun condizionamento politico. Sono arrivata a ricoprire questo incarico in un momento molto complicato e penso che la scelta di Francesco Di Sarcina sia la più opportuna . Chiedo a tutti di lasciarci lavorare e giudicarci dai fatti. Il nostro obiettivo – ha sottolineato Carla Roncallo – è rendere il sistema portuale di La Spezia e Carrara più forte e competitivo. Entrambi saremo sempre disponibili all’ascolto di chiunque lavori in questa grande comunità del nostro sistema portuale, la cui economia, anche grazie alle nuove opportunità che la riforma offre, non potrà che crescere nei prossimi anni».
Di Sarcina ha ricoperto il ruolo di dirigente tecnico all’Autorità Portuale di Messina per diversi anni e nell’ultimo quadriennio è stato segretario generale della stessa Autorità. Dal marzo 2013 è inoltre membro della Commissione Intermodalità e Logistica dell’European Sea Port Organization (ESPO), in rappresentanza dell’associazione italiana dei porti Assoporti. Dottore in ingegneria civile e specializzazione in ingegneria strutturale, geotecnica, infrastrutturale, Di Sarcina rimarrà in carica come segretario generale per quattro anni.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento