A luglio il traffico delle merci nel porto di Ravenna è aumentato del +10,0%

Nei primi sette mesi del 2017 sono state movimentate 15,3 milioni di tonnellate (-0,5%)

A luglio 2017 il porto di Ravenna ha movimentato oltre 2,3 milioni di tonnellate di merci, con una progressione del +10,0% rispetto a 2,1 milioni di tonnellate a luglio 2016. I carichi allo sbarco sono ammontati a quasi 2,1 milioni di tonnellate (+16,2%) e quelli all’imbarco a 274mila tonnellate (-21,5%).
L’incremento complessivo del traffico è stato prodotto dal rialzo dei volumi di rinfuse liquide e di merci secche. I carichi liquidi hanno totalizzato 450mila tonnellate (+50,0%), di cui 273mila tonnellate di prodotti petroliferi (+41,7%), 96mila tonnellate di derrate alimentari (+63,2%) e 81mila tonnellate di prodotti chimici (+66,8%). Nel settore dei carichi secchi il totale è stato di 1,6 milioni di tonnellate (+11,9%), di cui 599mila tonnellate di prodotti metallurgici (-1,6%), 474mila tonnellate di minerali grezzi, manufatti e materiali da costruzione (+6,5%), 261mila tonnellate di derrate alimentari (+33,1%), 142mila tonnellate di prodotti agricoli (+5,9%), 100mila tonnellate di concimi (+110,1%), 33mila tonnellate di combustibili e minerali solidi (+455,6%), 2mila tonnellate di minerali e cascami metallurgici (-14,3%) e 3mila tonnellate di altri carichi (+55,4%). Sono diminuite, invece, le merci in container e quelle su rotabili, con totali che si sono attestati rispettivamente a 120mila tonnellate (-43,0%) e 155mila tonnellate (-10,6%).
Nei primi sette mesi del 2017 il porto di Ravenna ha movimentato globalmente 15,3 milioni di tonnellate di merci, con una flessione del -0,5% sul periodo gennaio-luglio dello scorso anno. Le merci allo sbarco sono state pari a 13,1 milioni di tonnellate (-0,6%) e quelle all’imbarco a 2,2 milioni di tonnellate (+0,3%).
Nei primi sette mesi di quest’anno le rinfuse liquide sono crescite del +5,0% a 2,7 milioni di tonnellate, mentre è risultato stabile il traffico delle merci secche con 10,2 milioni di tonnellate (-0,1%). In calo, invece, le merci containerizzate con 1,4 milioni di tonnellate (-9,9%) realizzate con una movimentazione di contenitori pari a 136.841 teu (-2,1%) e le merci ro-ro con 1,0 milioni di tonnellate (-3,7%).

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento