Samsung Heavy Industries conferma di aver ricevuto ordini per la costruzione di sei portacontainer di grande capacità

Si tratterebbe della commessa della MSC per navi da 22.000 teu

Il gruppo armatoriale elvetico Mediterranean Shipping Company (MSC) ha completato il programma di ordini per la costruzione di 11 portacontainer di grande capacità commissionando la realizzazione di sei navi della capacità di 22.000 teu al cantiere navale sudcoreano Samsung Heavy Industries (SHI), ordine che segue quello emesso la scorsa settimana nei confronti del cantiere sudcoreano Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering Co. (DSME) per la costruzione di cinque portacontenitori della medesima capacità.
SHI, così come la connazionale DSME, rendendo noti oggi gli ordini per la costruzione delle sei navi non ha specificato quale società li abbia emessi, precisando solamente che la società appaltante è europea, ma ha comunicato il loro valore complessivo, che ammonta a 1.118,1 milioni di won (970 milioni di dollari), cifra che corrisponde pressapoco all’attuale valore di mercato per la costruzione di sei portacontainer della capacità di circa 22.000 teu.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento