COSCO Shipping Heavy Industry ha consegnato la prima di quattro navi appoggio alla Maersk Supply Service

È il primo mezzo navale in grado di operare in acque profonde costruito dall’azienda cinese per un committente estero

Ieri il cantiere navale cinese COSCO (Dalian) Shipyard Co., che fa parte della COSCO Shipping Heavy Industry, il nuovo conglomerato industriale istituito alla fine dello scorso anno nel quale sono confluite le attività e le aziende di progettazione e costruzione navale per il settore del trasporto marittimo e dell’industria offshore del gruppo armatoriale COSCO Shipping, ha consegnato la Maersk Installer, prima di una serie di quattro unità dello stesso tipo ordinate dalla Maersk Supply Service, la società del gruppo armatoriale danese A.P. Møller-Mærsk che opera servizi marittimi per l’industria offshore. Si tratta del primo mezzo navale di questo tipo in grado di operare in acque profonde che è stato realizzato dall’azienda cinese per un committente estero.
La nuova nave, di 9.788 tonnellate di portata lorda, è lunga 137,6 metri, larga 27 metri e può ospitare un equipaggio di 120 persone. La commessa, oltre alle quattro navi, include opzioni per due ulteriori unità. Recentemente le parti hanno concordato un lieve ritardo della consegna delle prime quattro Stingray Subsea Support Vessel che verrà conclusa entro la primavera del prossimo anno.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento