Nel terzo trimestre del 2017 il traffico delle merci nel porto di Palermo è diminuito del -4,7%

I passeggeri sono calati del -9,0%

Nel terzo trimestre del 2017 il traffico delle merci movimentato dal porto di Palermo è diminuito del -4,7% attestandosi a 1,60 milioni di tonnellate rispetto a 1,68 milioni di tonnellate nel periodo luglio-settembre dello scorso anno. Le merci varie sono ammontate a 1,48 milioni di tonnellate (-4,3%), di cui 1,45 milioni di tonnellate di rotabili (-4,7%) e 36mila tonnellate di carichi containerizzati (+15,7%). Le rinfuse liquide sono calate del -3,5% scendendo a 101mila tonnellate e in diminuzione sono risultate anche le rinfuse secche che hanno totalizzato 19mila tonnellate (-33,4%).
Nel settore dei passeggeri il traffico è stato complessivamente di 824mila persone (-9,0%), di cui 616mila passeggeri dei traghetti (-9,3%), 139mila crocieristi (-12,3%) e 69mila passeggeri dei servizi marittimi locali (+1,8%).
Nei primi nove mesi di quest’anno il porto palermitano ha movimentato un totale di 4,77 milioni di tonnellate di merci, con una contrazione del -3,1% rispetto al periodo gennaio-settembre del 2016, di cui 3,11 milioni di tonnellate di merci allo sbarco (-3,1%) e 1,66 milioni di tonnellate di merci all’imbarco (-3,1%). Complessivamente le merci varie si sono attestate a 4,45 milioni di tonnellate (+0,7%), di cui 4,33 milioni di tonnellate di rotabili (-0,1%) e 120mila tonnellate di merci containerizzate (+40,0%). Rinfuse liquide e secche sono diminuite rispettivamente del -30,0% e del -67,5% a 281mila e 31mila tonnellate.
Il traffico dei passeggeri è stato di 1,47 milioni di unità (-6,9%), di cui 1,04 milioni di passeggeri dei traghetti (-5,0%), 330mila crocieristi (-15,6%) e 105mila passeggeri delle linee locali (+6,7%).
Nei primi nove mesi del 2017 il vicino porto di Termini Imerese ha movimentato 426mila tonnellate di merci (+161,9%), di cui 324mila tonnellate di rotabili (+343,2%) e 102mila tonnellate di rinfuse solide (+13,8%). I passeggeri dei traghetti sono stati 65mila (+706,3%).

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento