Naviland Cargo attiverà servizi ferroviari tra la Svizzera romanda e i porti di Marsiglia Fos e Le Havre

I collegamenti verranno realizzati tre volte alla settimana a partire da marzo

Il prossimo marzo l’operatore francese di trasporto combinato Naviland Cargo attiverà nuovi servizi ferroviari tra la Svizzera romanda e i porti di Marsiglia Fos e Le Havre. Navette ferroviarie collegheranno tre volte alla settimana i due principali scali portuali francesi con il terminal di Chavornay, nei pressi di Losanna, attraverso il terminal di Dijon-Gevrey, in Borgogna.
Per i porti francesi, che collaboreranno con Naviland Cargo alla messa in atto del servizio, l’iniziativa ha l’obiettivo di acquisire quote di traffico di container da e per la Svizzera, mercato che è stimato pari a 350-400mila teu all’anno, traffico che attualmente solo in minima parte passa attraverso gli scali francesi.
I nuovi servizi ferroviari hanno anche lo scopo di contribuire ad alleggerire la congestione delle strade francesi verso la Svizzera offrendo una capacità di trasporto annua su treno pari a 12mila camion.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento