Nel 2017 il porto di Helsinki ha scavalcato Dover classificandosi primo scalo passeggeri europeo

Il traffico movimentato è stato di 12,3 milioni di persone. Record crocieristico

L’Autorità Portuale di Helsinki ha evidenziato che nel 2017 il porto della città finlandese è diventato il primo scalo passeggeri europeo e forse mondiale avendo movimentato 12,3 milioni di persone, con un incremento del +3% rispetto a quasi 12,0 milioni di passeggeri nell’anno precedente. Nella graduatoria dei primi porti passeggeri europei Helsinki ha quindi scavalcato il porto di Dover che lo scorso anno ha movimentato oltre 11,7 milioni di passeggeri.
In particolare, nel 2017 il numero di navi passeggeri che hanno scalato il porto di Helsinki è cresciuto del +2,4% e il numero dei passeggeri dei soli servizi di linea è aumentato del +1,8% a 11,8 milioni di unità, di cui nove milioni (+3,2%) relativi alla linea marittima che collega Tallinn con Helsinki e 2,3 milioni (-0,1%) relativi al servizio con Stoccolma. Inoltre nel 2017 il porto è stato scalato da 266 navi da crociera per un traffico annuale record di 478mila passeggeri (+16,8%).
Lo scorso anno il traffico delle merci movimentato dal porto di Helsinki è stato pari a 14,3 milioni di tonnellate, con un rialzo del +14,3% sul 2016, di cui 7,3 milioni di merci in importazione (+13,2%) e 6,9 milioni in esportazione (+14,6%). Il solo traffico containerizzato è stato pari a 491mila teu (+8,8%) e quello ro-ro a 587mila veicoli (+11,1%).

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento