Stanziati 240 milioni per il triennio 2019-2021 a favore dell’autotrasporto

Impegno a sostegno del settore per ulteriori 20 milioni di euro
Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha reso noto che questa mattina, durante il tavolo dell’autotrasporto merci, è stata approvata la proposta avanzata dal dicastero di ripartizione delle risorse a sostegno del settore, che prevede uno stanziamento di 240 milioni di euro per il triennio 2019-2021.
In particolare lo stanziamento previsto dal Mit e approvato dalle associazioni presenti – Assotir, Cna Fita, Confartigianato trasporti, Fai, Fiap, Casartigiani, Unitai, Anita, Conf Cooperative, Lega Coop servizi, Conftrasporto Fedit, Aiti, Trasportounito – prevede la ripartizione di: 140 milioni per il rimborso di pedaggi autostradali, 70 milioni per le spese di viaggio non documentate, 25 milioni per investimenti sul rinnovo parco mezzi e cinque milioni per la formazione. Inoltre è stato ribadito da parte del Ministero l’impegno a inserire, nel primo strumento normativo disponibile, ulteriori 20 milioni di euro a sostegno del settore.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

 

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento