Accordo Cina-Singapore sull’uso e accettazione dei certificati elettronici per il trasporto marittimo

Lo scopo è di semplificare le operazioni di sdoganamento e di controllo dello Stato di approdo
La China Maritime Safety Administration (MSA) e la Maritime and Port Authority of Singapore (MPA) hanno sottoscritto un memorandum of understanding per promuovere l’utilizzo e il riconoscimento bilaterale della certificazione elettronica nel settore del trasporto marittimo al fine di facilitare le attività di port clearance e di Port State Control (PSC). Il protocollo d’intesa, che si basa sul memorandum of understanding siglato nel 2011 dai ministeri dei Trasporti delle due nazioni e si inquadra nell’ambito della cinese Belt and Road Initiative (BRI), prevede quindi la collaborazione delle due parti all’emissione, uso e accettazione dei certificati elettronici per agevolare le operazioni di sdoganamento e di controllo dello Stato di approdo.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento