Confartigianato esorta ad una mobilitazione per ottenere l’uscita a nord dal porto di Ancona

Pierpaoli invita a dare corso al progetto realizzato dall’Anas in primavera
Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino ha esortato istituzioni, associazioni economiche e sindacati ad una mobilitazione generale per ottenere la realizzazione dell’uscita a nord dal porto di Ancona prima della frazione delle Torrette. L’invito è stato rivolto ieri dal segretario generale dell’associazione, Marco Pierpaoli, nel corso del convegno sul tema “Strategie di sviluppo ed opportunità di crescita dei porti di Ancona e Pesaro” organizzato da Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino al quale hanno partecipato il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, Rodolfo Giampieri e l’assessore comunale di Ancona al Porto, Ida Simonelli.
Pierpaoli ha sottolineato che sul collegamento a nord non è più possibile attendere e ha ricordato che la scorsa primavera l’Anas ha completato lo studio di fattibilità tecnico-economica per la realizzazione di tale collegamento , con un costo stimato delle opere di 98 milioni di euro. Evidenziando la necessità di evitare ulteriori ritardi o altri studi che annullerebbero tutto, Pierpaoli ha spiegato che la mobilitazione è volta ad ottenere la disponibilità del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, e a spingere il Ministero e quindi l’Anas a concludere il lavoro per dare il via alle procedure che porteranno all’indizione delle gare di appalto necessarie.
Anche Gilberto Gasparoni responsabile Confartigianato Infrastrutture, trasporti e logistica, ha esortato ad evitare ulteriori ritardi ed ha sollecitato l’avvio dei grandi appalti per realizzare le opere, a partire dall’uscita a nord dal porto, al raddoppio della SS16 nella tratta Falconara-Torrette al rifacimento della Via Mattei sia per avere strade sicure e percorribili, parcheggi per Tir ed auto.

Articolo realizzato da InforMare S.r.l. – Riproduzione riservata

Questo articolo ha 0 Comments

Lascia un commento