Si arresta la contrazione del fatturato del comparto nautico: nel primo trimestre del 2011 segna una crescita del 3,9% sul primo trimestre 2010. I dati sono stati presentati all'Assemblea che si è svolta a Viareggio nell'ambito della Convention annuale ''Ucina Satec''. Si tratta di un primo segnale di una prima inversione di tendenza dopo un biennio particolarmente difficile per il comparto della nautica da diporto, che, secondo le prime elaborazioni dell'Ufficio Studi di Ucina – Confindustria Nautica, ha visto il fatturato del settore contrarsi del 45% rispetto al 2008. Durante l'Assemblea è stato firmato l'accordo quadro stipulato da Ucina con Rina – Registro Italiano Navale – e Simest, società italiana per le imprese all'estero, finalizzato a promuovere l'internazionalizzazione della nautica italiana.