A seguito del terremoto che ha sconvolto l’Emilia – Romagna, la Commissione di Garanzia sugli Scioperi ha intimato all'associazione dell'autotrasporto TrasportoUnito la revoca del fermo dell'autotrasporto proclamato dal 28 maggio al 1° giugno 2012, La scorsa settimana, la Commissione aveva già invitato le associazioni aderenti a rinviare la protesta, affermando che ci sono ancora spazi per una trattativa con il Governo. L’alt della Commissione di Garanzia fa riferimento all’art. 8 del Codice di autoregolamentazione dello sciopero nell'autotrasporto del 2001, che impone che “le agitazioni devono essere immediatamente sospese in caso di avvenimenti eccezionali o di calamità naturali”. Usando questa norma, la Commissione “invita le associazioni a riformulare la proclamazione dell'astensione, in conformità alla legge ed alla disciplina del settore, differendo il fermo dei servizi di autotrasporto merci ad altra data”. La comunicazione avverte anche che “La Commissione, in seguito all'eventuale apertura del procedimento di valutazione, accerterà ogni altra violazione che dovesse emergere”.