Stazioni
Marittime, una società partecipata dall’Autorità Portuale di Genova ha avviato
un programma di progressiva sostituzione del proprio parco auto a benzina con
auto elettriche. E’ infatti in prova sulle banchine del porto passeggeri una
nuova vettura elettrica prodotta dalla Italcar di Torino, l’Attiva NEV
L4C2, in grado con una ricarica di percorrere oltre 80 Km alla velocità di 38
km/h e di superare pendenze del 25%. La vettura, derivata dalle vetture
impiegate sui campi da golf, percorre 10.000 Km in un anno con un costo totale
di 130 euro contro i 1143 euro di una vettura a benzina e con un ciclo di
ricarica di 800 volte. Innegabili vantaggi anche dal punto di vista
assicurativo e di bollo oltre la possibilità di viaggiare in città in tutte le
aree soggette a restrizioni di circolazione.