Le società Cargoship Maritime BV e Magellano Marine CV, due compagnie olandesi le cui navi sono gestite commercialmente dalla Seaarland Shipping Management BV, hanno dato incarico alla banca di investimenti Lazard ed alla società di consulenza finanziaria Venice Shipping Logistics (VSL) di fornire la consulenza finanziaria nell’opera di ristrutturazione delle società. Lazard e VSL avranno il compito di assistere le due società nel completamento del processo di ristrutturazione iniziato lo scorso anno con la richiesta formulata a 13 armatori, proprietari di 22 navi noleggiate a time charter con Cargoships Maritime e di due navi a noleggio a scafo nudo con Magellano Marine, di rinegoziare le condizioni di contratto. Antonio Zacchello, managing director di Seaarland Shipping Management ha dichiarato: “Alla fine dello scorso anno avevamo chiesto agli armatori con i quali abbiamo rapporti commerciali di adeguare i termini commerciali dei contratti alle nuove realtà del mercato. Le trattative sono partite inizialmente da posizioni rigide, ma i nostri partner hanno compreso che era nell’interesse comune posizionare sia le società sia le navi a noleggio in modo da fronteggiare la difficile situazione del mercato per prepararsi poi a trarre vantaggio quando sarebbe arrivata la ripresa. Abbiamo raggiunto accordi individuali con tutti gli armatori per il periodo 2009/2010 ed ora siamo ottimisti sul futuro di Cargoships e Magellano. Con l’assistenza di Lazard e di VSL, l’appoggio delle nostre banche e la cooperazione dei nostri partner abbiamo in programma di mettere in pratica un piano finanziario a lungo termine che sia in grado di assicurare a Cargoships e a Magellano di continuare a fornire un servizio di alta qualità per noleggiatori primari-“ La società Seaarland gestisce commercialmente una flotta di 29 navi, che comprende cisterne per prodotti, cisterne Aframax e bulk carrier. Tutte le navi della Cargoships e Magellano sotto time charter operano sul mercato a spot o nell’ambito di pool, e stanno fornendo un servizio di trasporto in maniera sicura e affida bile. “Nel corso dell’ultimo anno abbiamo adottato opportune misure per contenere i costi e rendere Seaarland una società più snella. Abbiamo migliorato la nostra posizione e possiamo vantare una flotta ben bilanciata, buoni rapporti con buoni noleggiatori e una esposizione più contenuta sul mercato delle nuove costruzioni. La ristrutturazione definitiva dell’esposizione sui contratti a tempo per Cargoship e Magellano è il passo conclusivo che può mettere Seaarland nella condizione ideale per trarre tutti i vantaggi che il mercato può ora offrire”. ha concluso Zacchello. (Da Maritime Transport Daily Newsletter)