La compagnia dry bulk Courage Marine, quotata alla Borsa di Singapore, ha chiuso il primo trimestre con la perdita di $ 2,7 milioni a fronte dell’utile di $ 3,5 milioni registrato nello stesso periodo dello scorso anno. Il fatturato trimestrale ha registrato una contrazione del 55%, sia per le cattive condizioni del mercato che per una minore utilizzazione della flotta. Il mese scorso la compagnia aveva cancellato un’IPO prevista sul mercato di Hong Kong.