La conglomerate turca Yildirim, attiva nei settori dello shipping, dei porti e delle miniere, investirà circa $ 500 milioni nella compagnia francese CMA-CGM, in parte con l’acquisto di azioni ed in parte con un finanziamento da parte di un consorzio di banche turche. A completamento dell’operazione, Yildirim dovrebbe acquisire una partecipazione del 20% nella compagnia francese. Il primo semestre di CMA-CGM è stato chiuso con un fatturato di $ 6,8 miliardi, il 41% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un utile di $ 864 milioni a fronte del rosso di $ 518 milioni di un anno fa. Tramite Yilport Container Terminal, il gruppo Yildirim controlla fra l’altro i terminal di Sedefport e Alemdarport ad Izmir. (Da Maritime Transport Daily Newsletter)