Un pirata somalo protagonista del sequestro della portacontainer ‘Maersk Alabama’ avvenuto nell’Aprile del 2009 è stato condannato dal Tribunale di New York a 33 anni di carcere. La nave da 1.092 teu fu sequestrata per cinque giorni nell’Oceano Indiano fino all’intervento delle forze speciali della US Navy, che uccisero la maggior parte dei pirati. (Da Maritime Transport Daily Newsletter)