In coincidenza con il settantesimo compleanno del Codice della Navigazione, è stata costituita l’Associazione Giovani Operatori del Mare. La scelta è stata fatta per chiarire la mission del nuovo organismo, costituito da studenti e giovani professionisti del settore marittimo accomunati dal desiderio di approfondire e diffondere la cultura del mare in tutte le sue articolazioni come la giurisprudenza, l’ingegneria navale e ambientale, la scienza e la biologia, la storia, l’arte e la tradizione marinara. Con questo obiettivo saranno organizzati incontri, seminari, manifestazioni e approfondimenti aperti ad esperti e appassionati del campo marittimo e verranno promossi progetti, ricerche e pubblicazioni. Il neo eletto presidente Antonio Bufalari ha sottolineato che “l’Associazione nasce in un momento di grande difficoltà economica per l’Italia e vuole rappresentare la speranza di una nuova generazione che vede nel Mare una fonte di sviluppo e di crescita che possa far risollevare la nostra economia.”