La “Divina”, la dodicesima e ultima nata della flotta MSC, per la stagione estiva 2012 ha scelto Bari come home-port, estremo punto di partenza italiano per un itinerario alla scoperta delle attrattive del Mediterraneo orientale. Dal 2 giugno al 3 novembre, l’itinerario di MSC Divina prevede un programma di 22 crociere settimanali ricco di tappe incantevoli. La nave salperà ogni sabato da Venezia, farà scalo il giorno successivo a Bari, porto alternativo di imbarco, e navigherà poi verso Katakolon (Grecia), Izmir e Istanbul (Turchia) e Dubrovnik (Croazia). MSC Divina, così chiamata in onore della madrina Loren, è stata varata a Saint Nazaire, in Francia, lo scorso 19 maggio. Lunga 333 metri, larga 38 metri e con una stazza di 140.000 tonnellate, MSC Divina è in grado di ospitare fino a 4.345 ospiti e può navigare a una velocità massima di 23 nodi. La nuova ammiraglia è dotata di 1.751 cabine, 25 ascensori e 30.000 metri quadrati di spazi pubblici che includono 7 ristoranti, 20 bar e lounge, 4 piscine, un casinò, una pista da bowling, una palestra e l’incantevole MSC Aurea Spa. I 18 ponti, 14 dei quali destinati ai passeggeri, hanno nomi ispirati alle divinità dell’antica Grecia. Progettata come le gemelle, MSC Splendida e MSC Fantasia, è arricchita da alcuni notevoli miglioramenti. “ E’ la più grande nave che abbia mai scalato il Porto di Bari, segno della fidelizzazione della compagnia nei confronti del nostro porto e del continuo sforzo dell’Autorità portuale per adeguare le infrastrutture alle esigenze delle più importanti flotte mondiali, ha detto il segretario generale dell’Autorità Portuale del Levante, Mario Sommariva, al termine della cerimonia del maiden call, tenutasi a bordo domenica 3 giugno, in occasione del primo approdo. La cerimonia del Maiden Call si è conclusa con il tradizionale scambio di Crest tra il comandante e le autorità locali.