Dopo Maersk line, anche Hanjin Shipping ed Evergreen Line hanno annunciato una sensibile riduzione nella stagione invernale della capacità dei servizi fra la Cina e l’Europa. Con effetto immediato, il servizio congiunto operato da Hanjin come CUS (China – UK Express) e da Evergreen come CEM (China – Europe – Mediterranean) sarà ridotto del 23%, con la cancellazione di una serie di viaggi. Nell’ambito della Green Alliance, nelle scorse settimane Hanjin aveva già ridotto del 13% la capacità delle rotazioni fra Asia e Nord Europa.