Al termine di una lunga trattativa i sindacati Cgil, Uil e Cisl hanno firmato con Assimprese, Assoterminal e Confindustria un nuovo patto per il lavoro in porto. Per i sottoscrittori, “Si tratta di un traguardo importante per fronteggiare il periodo di crisi che sta attraversando il porto di Livorno. L’intesa raggiunta dalle organizzazioni sindacali e dalle associazioni delle imprese è stata valutata positivamente per i futuri sviluppi riguardanti in particolare l’attuazione del Piano Regolatore Portuale e il mantenimento dei livelli occupazionali”.