Maersk Line ha sospeso anche l’ultimo servizio feeder per l’Iran. Si trattava di un collegamento minore con il porto di Bushehr. Anche se le sanzioni adottate sia dall’Europa che dagli Stati Uniti non riguardavano il tipo di servizio in essere, la compagnia danese ha deciso di evitare ogni rischio chiudendo il collegamento.