Dopo quasi due anni di detenzione sono stati rilasciati tredici dei diciannove ostaggi della bulk carrier Orna. Secondo informazioni non confermate dall’armatore, una parte del riscatto sarebbe stata pagata, ma la separazione dell’equipaggio potrebbe derivare da contrasti fra gruppi di sequestratori. La nave da 28.000 dwt, battente bandiera panamense e di proprietà della società Kassab Inter Shipping degli Emirati Arabi Uniti (UAE), era stata sequestrata nel Dicembre del 2010 nell’Oceano Indiano, a circa 400 miglia dalle isole Seychelles.