La compagnia norvegese Eitzen Chemical, quotata alla Borsa di Oslo, ha formalizzato l’accordo per la ristrutturazione del debito raggiunto con le banche lo scorso Agosto, che dovrà ora essere definitivamente ratificato dal comitato dei creditori e degli obbligazionisti.