Il gruppo giapponese Nippon Yusen Kaisha (NYK) ha corretto al ribasso la previsione per il terzo trimestre dell’esercizio fiscale 2012, che si ritiene sarà chiuso con la perdita di 3 miliardi di yen ($ 39 milioni) rispetto alla precedente stima di un utile netto di 7,5 miliardi di yen.