I cantieri statali vietnamiti Vinashin hanno chiuso i primi nove mesi dell’anno in corso con entrate inferiori di oltre il 70% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Rispetto al budget, il risultato raggiunto rappresenta meno del 16% dell’obiettivo. Dall’inizio dell’anno le navi completate sarebbero state otto. I cantieri, di proprietà statale, sono gravati da un debito di oltre $ 4 miliardi.