A causa di una diminuzione del 30% su base annua del presso del rottame, i demolitori navali cinesi prevedono di chiudere l’anno in rosso. Le navi demolite nei primi nove mesi sono state 250, le stesse di un anno fa. A giudizio dell’associazione fra i demolitori, la debolezza del mercato continuerà anche nell’ultimo trimestre.