Il gruppo di trasporto auto e logistica Wilh Wilhelmsen ha chiuso il primo trimestre con un utile netto salito dai $ 25 milioni di un anno fa a $ 88 milioni, grazie ad un fatturato passato da $ 523 a $ 710 milioni. L’aumento delle vendite di auto in India ed Europa ha compensato la flessione registrata in Cina e Brasile. La joint venture Wallenius Wilhelmsen Logistics, partecipata al 50%, ha registrato una generalizzata flessione dei volumi; Eukor Car Carriers, partecipata al 40%, ha mantenuto i livelli della fine dello scorso anno, mentre American RoRo Carriers, partecipata al 50%, ha ottenuto maggiori volumi. A fine Marzo la flotta del gruppo era costituita da 716 navi per una capacità complessiva di 3,6 milioni di ceu, con 37 navi in ordine per 220.000 ceu.