La prima e unica portacontainer a propulsione nucleare mai realizzata è stata venduta per demolizione. La “Sevmorput” era stata costruita in Russia nel 1988, con una capacità di soli 1.300 teu. A causa delle restrizioni all’accesso nei porti internazionali di navi a propulsione nucleare, la nave è stata utilizzata esclusivamente nella rotta interna russa fra i porti di Murmansk e Dudinka, nel circolo polare artico.