L’Autorità Portuale della Spezia ha firmato un accordo sostitutivo con la società LSCT che «prevede l’autorizzazione alla realizzazione di opere di grande infrastrutturazione previste dal Piano Regolatore Portuale; la concessione demaniale per le aree operative; l’atto di sottomissione per le aree e gli specchi acquei che saranno destinati alla realizzazione delle opere». Nell’atto di concessione sono presenti reali garanzie rispetto all’effettivo investimento in infrastrutture, al piano industriale proposto; ai livelli occupazionali prospettati; ai volumi previsti, al mantenimento della titolarità della concessione e alle specifiche garanzie in esito ad eventuali future possibili richieste di modificazione.