La società armatoriale greca Danaos ha chiuso il terzo trimestre con la perdita netta di $ 7 milioni. Il rosso è stato determinato principalmente da perdite sui derivati, negativi per $ 12,9 milioni e da oneri non ripetitivi di $ 4,8 e $ 5 milioni collegati alla ristrutturazione del debito definita due anni fa. Senza queste poste, il trimestre avrebbe registrato un utile di $ 15,6 milioni. I primi nove mesi registrano comunque un utile netto di $ 11,3 milioni, con il margine operativo cresciuto del 28,7%.