A causa di un portafoglio ordini inferiore rispetto alle aspettative, il gruppo Wärtsilä ha messo in cassa integrazione per tre mesi 790 dipendenti dello stabilimento di Vaasa, in Finlandia. Lo stabilimento produce i motori più piccoli della gamma Wärtsilä, in particolare per supply vessel, rimorchiatori e spintori.