Dopo gli interventi di refitting effettuati su due navi riconsegnate recentemente alla compagnia Bonny Gas Transport, il cantiere di riparazioni navali Damen di Brest, in Francia, ha concluso tre contratti per altrettanti navi cisterna controllate da operatori nord europei. In particolare, si tratta di due Suezmax, la Alfa Britannia finlandese e la norvegese Erviken e della VLCC svedese Stena Perros che entreranno in bacino entro la fine di novembre Le navi sottoposte a lavori di riparazione e manutenzione nei bacini del cantiere francese sono attualmente cinque.