Nel corso del primo trimestre 2013 inizierà l’attività in Romania di un nuovo Registro Marittimo internazionale, gestito da una società controllata da interessi tedeschi denominata Romanian International Flag Administration (RIFA) e guidata da Albrecht Gundermann, che in passata era già stato a capo dell’ufficio germanico del Liberian International Ship & Corporate Registry. Il nuovo Registro si rivolgerà in prima istanza alla clientela germanica, alla quale viene offerta una più conveniente alternativa rispetto alla bandiera tedesca. In seconda istanza, la competizione sarà con registri come quelli di Liberia, Antigua, Barbados o Isole Marshall, tradizionalmente popolari fra gli armatori tedeschi. Attualmente, solo 480 delle circa 3.800 navi controllate dag armatori tedeschi battono la bandiera nazionale.