Damco, una società di logistica interamente controllata dal Gruppo danese AP Møller – Maersk, ha chiuso il terzo trimestre con una decisa flessione dell’utile netto, sceso dai $ 25 milioni di un anno fa a $ 15 milioni. Nei primi nove mesi dell’anno, malgrado il fatturato abbia registrato un incremento dell’11%, l’utile è stato di $ 50 milioni a fronte dei $ 46 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. La flessione è  stata in parte determinata dal processo di ristrutturazione in corso, che prevede il prossimo trasferimento del quartier generale della società da Copenaghen a L’Aia, in Olanda.