Nei primi nove mesi dell’anno il traffico container del porto di Amburgo ha registrato una flessione dello 0,6% a 6,7 milioni di teu. Nel solo terzo trimestre, la flessione su base annua è stata del 5,2%.  Alla base della contrazione dei volumi è l’import dalla Cina, che da solo rappresenta un terzo del traffico container dello scalo, che nei nove mesi è diminuito del 12%. Il traffico complessivo del porto ha registrato nei nove mesi una flessione dello 0,8% a 98 milioni di tonnellate.