Con effetto dal 27 novembre 2012, l’Agenzia delle Dogane estenderà l’utilizzo della dichiarazione telematica con firma digitale anche alle operazioni in procedura ordinaria di importazione definitiva, perfezionamento attivo, ammissione temporanea e introduzione in deposito. Le altre novità riguardano l’estensione dello sdoganamento telematico alle operazioni in procedura domiciliata di introduzione in deposito, la semplificazione degli adempimenti connessi allo svincolo in procedura ordinaria e lo scarico automatizzato in caso di manipolazione delle merci introdotte in deposito. Il provvedimento completa il percorso per la digitalizzazione delle dichiarazioni doganali, eliminando gli ultimi casi in cui l’Agenzia delle Dogane richiede la copia cartacea delle dichiarazioni.