I sindacati Filt-Cgil e Fit-Cisl hanno proclamato per il 5 dicembre 24 ore di sciopero nazionale nei porti degli addetti delle Autorità Portuali. La protesta dei sindacati è rivolta “contro il provvedimento del ministero dei Trasporti sui dipendenti delle Autorità Portuali che determina per gli stessi violazioni dei diritti previsti dal contratto dei porti”. Lo stato di agitazione coinvolge tutto il comparto, lo stop alle attività nell’intera giornata riguarda i dipendenti delle Autorità Portuali.