Tramite la società greca Marine Management Services, il gruppo armatoriale guidato da Gregory Callimanopulos, con sede a New York, ha acquistato dalla danese Norden due bulker Kamsarmax da 81.700 dwt al prezzo di $ 22 milioni per nave. Si tratta di due navi molto recenti, una del 2011 ed una di quest’anno, costruite dai cantieri cinesi Guangzhou Longxue. Entrambe saranno prese in consegna da Marine Management Services la prossima settimana. L’operazione segna il rientro nel settore del carico secco di Callimanopulos, che negli ultimi anni aveva concentrato la sua attività nelle tanker e nelle supply vessel per l’offshore. La flotta cisterniera del gruppo è costituita da nove navi, di cui tre Panamax, tre Aframax e tre Suezmax, mentre la flotta offshore è costituita da 25 unità con altre 5 in costruzione.