La compagnia dry bulk greca Globus Maritime guidata da George Karageorgiou, quotata al Nasdaq, ha chiuso il terzo trimestre con la perdita di $ 800.000 a fronte dell’utile di $ 1,2 milioni registrato nello stesso periodo di un anno fa. I noli spot hanno registrato una flessione del 34%, ed i ricavi sono passati da $ 9,2 a $ 7,4 milioni. Considerata la perdita, la società ha deciso di non distribuire il dividendo trimestrale.